Brizzi
Brizzi
Brizzi Brizzi
     
 

Ho letto 3 libri di Salvatore Brizzi (Il Risveglio; Officina Alkemica; La porta del Mago).

Tutti e 3 vertono intorno ad un unico tema centrale: noi siamo addormentati, anche quando siamo svegli. Il Budda era “il risvegliato”. Cosa vuol dire quindi risvegliarsi? Difficile da spiegare, soprattutto da parte mia che sto cercando di risvegliarmi e quindi “sveglio del tutto” non lo sono ancora.

Tuttavia effettuando gli esercizi di Brizzi di una cosa ho avuto la certezza: “siamo tutti zombie addormentati” io incluso
.

Però ora ho il vantaggio di sapere che sono un zombie e “so” che posso svegliarmi e lo sto facendo. Gli esercizi di Brizzi mi hanno aiutato a comprendere che a volte chi si arrabbia non sono davvero io, ma “circuiti” che sono in me. Che la maggior parte delle azioni quotidiane che svolgo sono fatte in automatico dall'”androide” che in parte sono.
Proprio così, se tu ti prendessi la briga di leggere un libro di Brizzi e iniziassi a sperimentare di accorgeresti che per la maggior parte del tempo sei un androide con un software molto intelligente (ma pur sempre un programma) e per poco tempo sei la vera “essenza” di te.

Grazie a questi semplici esercizi, anche fatti in qualche modo, la mia “personalità” è cambiata molto (in meglio).
Io consiglio di iniziare leggendo il libro “Risveglio” e, se vi è piaciuto, solo successivamente studiare anche gli altri 2 libri (prima “Officina Alkemica” e poi “La porta del Mago”). Vantaggi del metodo Brizzi: gli esercizi non portano via alcun tempo. Nemmeno un minuto. Richiedono solo di “sentirsi presenti” in varie situazioni e momenti della giornata. P.S.: l'unica cosa su cui non concordo con Brizzi (ma forse sono io che non comprendo a sufficienza) è che Brizzi si focalizza totalmente sul “risveglio” della vera “essenza” che vive in noi e non si preoccupa più di tanto di agire sulla “personalità” (che in pratica è ciò che siete adesso).

Esistono altre “vie spirituali” (Come quella scritta nel libro “IL MALE e Come trasmutarlo”) che partono dalla personalità per arrivare all'essenza. Io credo nel fare tutte e 2 le cose.

 

 

 
 
     
   
Pag. S. Brizzi